martedì 23 gennaio 2018

Quattro batterie di S-400 sbarcano a Tartous: due dirette a Hymemim e due per la stessa base navale!

Il sistema S-400 al momento attuale é il sistema di difesa aerea e balistica più potente, preciso e affidabile del mondo, il che spiega l'ansia di molti stati di entrarne in possesso.
Nella giornata di oggi da una serie di navi arrivate nel porto di Tartous sono stati scaricati gli elementi di quattro batterie di S-400.
 

I Curdi dell'SDF iniziano la loro fuga dal confine siro-irakeno: milizie sciite ed Esercito di Bagdad costretti a infittirne la sorveglianza!

Avevamo annunciato che la presenza delle milizie curde sul lato sinistro dell'Eufrate, in Provincia di Deir Ezzour, era un episodio del tutto transitorio ed episodico, tantopiù che, con l'Esercito Siriano saldamente presente coi suoi carri armati, lanciarazzi pesanti e artiglierie in tre solide teste di ponte sullo stesso lato del fiume (a Deir Ezzour, Al-Mayadin e Mazrat Shamr) sarebbe bastato accendere i motori dei tank per far fuggire precipitosamente la "curdaglia".

Missile "Qaher -M2" piove su una "parata" di fiancheggiatori degli invasori saudti, eliminandone oltre quaranta!

Oltre quaranta yemeniti traditori e passati dalla parte degli invasori guidati dall'Arabia Saudita sono stati inceneriti nella provincia sudoccidentale di Taizz quando una loro 'parata' di fronte al "Viceministro dell'Interno" del collaborazionista Abd Rabbo Mansour Hadi é stata colpita da un missile terra-terra Qaher-M2.

Salutiamo il martire dell'IRGC Mohammed Maafi, che ha versato il suo sangue in Siria per combattere l'imperialismo americano e sionista!

Ancora una volta PALAESTINA FELIX attira l'attenzione del suo numerosissimo pubblico sulla figura esemplare di un combattente dell'Asse della Resistenza che ha sacrificato tutto se stesso per la Causa.

Mohammed Maafi, come si vede nella foto, era un giovane di aspetto gentile, umano e intelligente, un uomo che non avrebbe chiesto altro che di dedicarsi a lavorare, a creare e a coltivare i propri affetti.

Ma Mohammed Maafi, come le migliaia di suoi camerati della Guardia Rivoluzionaria Iraniana sapeva di non poter essere felice se al mondo rimangono masse oppresse dai bestiali interessi dell'imperialismo anglo-americo-sionista, anche se quell'immonda piovra nella sua fortunata patria ha avuto i suoi tentacoli recisi decenni addietro.

lunedì 22 gennaio 2018

Le forze governative siriane e i loro alleati si trovano a poche dozzine di Km dalle cittadine sciite di Fouaa e Kafraya!

Nel corso dell'autunno 2015 una vasta, profonda, audace offensiva condotta dalle forze governative siriane e dalle unità e dalle milizie loro alleate arrivò a poco meno di 20 Km dalle tenaci cittadine sciite di Fouaa e Kafraya, che fin dal 2013 hanno resistito strenuamente all'assedio dei terroristi takfiri.

Purtroppo, in quell'occasione, le vicende del campo di battaglia respinsero indietro le truppe siriane, di Hezbollah e delle milizie irakene e la rottura del lungo assedio é stata rimandata di oltre due anni.